29
Styczeń
2012
18:01

fot. Adam Kłosiński

zobacz zdjęcie

CV italiano

Krystyna Janda. Attrice, regista, giornalista, direttore artistico di due teatri di Varsavia, presidente della Fondazione Krystyna Janda per la Cultura.

Dopo aver frequentato il Liceo Artistico l’attrice si laurea presso la Scuola Nazionale di Teatro di Varsavia.  Frequenta la Scuola di Musica di I grado e la Scuola di danza presso il teatro Operetta. Ancora studentessa impersona il ruolo di  Mascia,  nella messa in scena per la  televisione del  dramma di Anton Cechov “Tre sorelle”.

In teatro debutta come Aniela ne “Il voto delle fanciulle “ al Teatro Ateneo e nel “Ritratto di Dorian Gray” di Oscar Wilde, nel ruolo di Dorian Gray al Piccolo Teatro di Varsavia.

Esordisce nel mondo del cinema recitando nel film di Andrzej Wajda – “L’uomo di marmo”. Dagli anni ’80 recita e lavora senza sosta .

Ha interpretato per il teatro più di 60 ruoli – dall’antichità a Shakespeare fino al repertorio contemporaneo sia polacco che internazionale. Molte delle sue interpretazioni di successo appartengono al genere del monodramma. Ha inoltre  recitato  per il Teatro in Televisione,  in più di 45 ruoli dal classico al contemporaneo  e ha dato vita al cinema a circa 50 personaggi diversi.

Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti sia in Polonia che nel mondo, tra cui la Palma d’Oro al festival di Cannes come migliore attrice nel film “Interrogatorio” (Przesłuchanie) e la Medaglia di Carlo Magno nel campo della cultura, per il suo prezioso contributo in favore dell’integrazione in Europa.

Recita, canta, scrive su giornali e internet, pubblica libri e dischi, lavora come regista.

Alla fine del secolo scorso, un sondaggio del settimanale “Politica” le ha assegnato il titolo di miglior attrice del cinema polacco del XX secolo.

Nel 2005 e’ stata una dei primi fondatori di un teatro indipendente dalle strutture statali, dando inizio cosi’ al cambiamento del panorama teatrale nazionale. A tale scopo, ha costituito la Fondazione Krystyna Janda per la Cultura di cui, oltre ad esserne fondatrice,  ne e’ il  presidente. La Fondazione ha aperto a Varsavia  due teatri : il Teatro Polonia e il Teatro Och, nei quali l’attrice si occupa della direzione artistica.

Nel 2014, in occasione del  25 °anniversario delle prime elezioni libere in Polonia,  è stata insignita del titolo Protagonista della libertà nel campo della cultura.

© Copyright 2017 Krystyna Janda. All rights reserved.